kamagra weekender

AKA BOOK PiemonteTour | l’e-book senza pregiudizi

venerdì 5 dicembre 2014 da Danilo Costamagna

Continua l’AKA Book Piemonte Tour!

Dopo il successo delle prime due puntate all’Istituto Magistrale di Cuneo e all’Oratorio don Bosco di Asti, continua il percorso di divulgazione dell’ebook “AKA – Una cultura senza pregiudizi”.

In ogni classe, con ogni gruppo, è stato proposto l’ “AKA-Quiz: diritto di parità”, un quiz interattivo per scoprire quanto conosciamo davvero i diritti e la cultura di parità nel nostro Paese. 25 domande a tempo per approfondire i temi delle pari opportunità e i pregiudizi che abbiamo verso la diversità. I punteggi dipendono non sono dal numero di risposte corrette, ma anche dal tempo impiegato a rispondere.
Ecco aggiornati i partecipanti e i punteggi di ogni gruppo. A fine tour verrà premiato il gruppo che ha raggiunto il punteggio più alto! Visualizza le immagini →

Questa galleria ha 3 immagini

martedì 7 ottobre 2014
da Cooperativa
Nessun commento

AKABook – Diffondere la cultura di parità

AKA – gli altri siamo noi CULTURA DI PARITA’ e PRINCIPI DI NON DISCRIMINAZIONE NEL SISTEMA EDUCATIVO Dopo un anno e mezzo di lavoro è finalmente scaricabile online l’ebook completo AKABOOK, che raccoglie i progetti realizzati nell’anno scolastico 2013/2014 su … Leggi…

AKA – Terza puntata

mercoledì 7 maggio 2014 da Cooperativa | Nessun commento

Terzo appuntamento con la sit com senza pregiudizi AKA Bus. AKA bus, la sit com senza pregiudizi, prodotta dalla Geko Video e dalla Cooperativa Sociale Momo con il Finanziamento del Fondo Sociale Europeo della Regione Piemonte e Agenzia Piemonte Lavoro. La web serie è stata realizzata interamente dai ragazzi delle scuole superiori di Cuneo che si sono cimentati come sceneggiaatori, attori, registi, operatori, tecnici audio e video, a guidarli i media educatori della Cooperativa Momo, la penna di Federico Maiocco e i tecnici della Geko Video.
I pregiudizi spesso si trasformano in barriere nei confronti del diverso; una risata può essere il primo colpo di piccone a queste barriere per portarle poi a sgretolarsi e scoprire la ricchezza nascosta nell’altro, nel diverso.